Cosa può fare MecWilly per i bambini autistici?

  • può essere utilizzato come mediatore sociale, aiutando i bambini a interagire meglio e a comunicare con gli adulti e con altri bambini;
  • può aiutare i bambini ad esplorare le emozioni di base tramite le espressioni facciali;
  • inoltre le espressioni facciali semplificate e il dialogo possono contribuire a rompere l’isolamento sociale;
  • è possibile creare vari scenari di gioco interattivo per aiutare i bambini a imparare le abilità sociali fondamentali come l’imitazione e il turno (abilità che i bambini con autismo possono trovare molto difficili);
  • può essere interessante utilizzarlo con coppie di bambini per contribuire a sviluppare e migliorare le abilità di collaborazione;
  • può incoraggiare i bambini sulla costruzione della fiducia, ad esempio realizzando insieme una filastrocca o altri giochi sul genere.