Chi è Damerino®?

Un social robot educativo con cui puoi facilmente creare il tuo assistente robotico personale con l’intelligenza artificiale. Lo costruisci, lo programmi e lo espandi. Con Damerino puoi imparare ed insegnare. Visita la sezione dedicata dove troverai oltre a tutte le informazioni e le guide, tanti esempi ed esercizi. Entra nella sezione.

damerino robot

Damerino News!

Damerino potrà essere programmato tramite i classici linguaggi di programmazione a blocchi. In arrivo altre informazioni!

linguaggio a blocchi

 

Chi è MecWilly?

E’ un robot umanoide alto 1 metro e 20 cm realizzato nel 2010 da Roberto Masini con materiali economici e di recupero. E’ così che è nato il progetto MecWilly.

Queste sono le caratteristiche del primo MecWilly completato in quell’anno:
Tramite la vista è in grado di riconoscere le persone dai tratti del viso, seguirle con lo sguardo, capire se gli si sta sorridendo, concentrare l’attenzione su particolari zone. E’ in grado di dialogare autonomamente con le persone su argomenti generici. Inoltre può essere addestrato su specifici argomenti conservando comunque la sua capacità di rispondere a qualunque richiesta generica. MecWilly è wireless e connesso ad Internet ed è possibile chiedergli di prelevare in tempo reale informazioni come previsioni del tempo, ultime notizie, o qualunque altra informazione utile. Funziona a batteria (che lo rende privo di fili) con un’autonomia di circa 4 ore. Può funzionare anche tramite rete elettrica e, nel frattempo, ricaricare la batteria. Nella nuova versione é provvisto di un touch screen sul retro che permette di tener sotto controllo il sistema e di gestire le impostazioni.

 

Il video di presentazione di MecWilly

In questo video MecWilly si presenta descrivendo alcune sua capacità. Clicca qui per entrare nella sezione video del sito, oppure visita il canale di MecWilly su Youtube.

 

MecWilly Educational

MecWilly Educational è un robot umanoide (alto 1 metro e 10 cm) concepito appositamente per l’educazione. Parla gesticolando e interagisce con i bambini. Può muovere le braccia, esprimere emozioni con il volto, prendere oggetti e durante tutta l’interazione segue il bambino con gli occhi al fine di sembrare veramente un interlocutore attento. Per saperne di più visita la sezione.

Facebook
Instagram
Twitter
YouTube

RSS