Creazione di una storiella (Esercizio)

Programma Damerino affinche sia in grado di creare una storiella facendo partecipare anche l’interlocutore nel processo creativo.

  • Damerino rivela all’interlocutore la sua intenzione di creare una storiella
  • Damerino chiede all’interlocutore un nome comune di animale maschile
  • L’interlocutore gli comunica l’animale scelto
  • Poi Damerino chiede all’interlocutore un nome di un oggetto maschile
  • L’interlocutore gli comunica l’oggetto scelto
  • In fine Damerino chiede all’interlocutore di scegliere un colore
  • L’interlocutore gli comunica il colore scelto
  • A questo punto Damerino inventa una storiella divertente utilizzando i tre elementi scelti dall’interlocutore

Facciamo conoscienza (Esercizio)

Crea questa conversazione con la modalità sequenziale.

  • Damerino chiede se l’interlocutore è maschio o femmina
  • L’interlocutore risponde
  • Damerino dice qualcosa dimostrando di aver capito il sesso dell’interlocutore
  • Damerino chiede il nome dell’interlocutore
  • L’interlocutore dice il suo nome
  • Damerino dice che è un bel nome ma che il suo è più bello (deve pronunciare anche il nome dell’interlocutore all’interno della risposta per mostrare che ha davvero capito come si chiama)
  • Damerino chiede all’interlocutore se gli piace la pizza
  • Se l’interlocutore risponde ‘no’, Damerino deve convincerlo che la pizza è molto buona
  • Se l’interlocutore risponde ‘sì’, Damerino dice che anche a lui piace molto
  • In conclusione Damerino deve stupire l’interlocutore in qualunque modo possibile, più la risposta di Damerino è fantasiosa più Damerino dimostrerà all’interlocutore di essere simile all’uomo, quindi siate creativi.

Damerino professore di matematica (esercizio con le lezioni)

In questo caso Damerino vestirà i panni del professore che interroga in matematica. Questo esercizio utilizza le lezioni.

  • Damerino dovrà chiedere quanto fa 30 + 47. Se l’interlocutore risponde sbagliato, Damerino dovrà correggerlo in modo gentile, se invece risponde correttamente dovrà complimentarsi con lui e incoraggiarlo a continuare così.
  • Damerino dovrà chiedere quanto fa 18 – 2. Se l’interlocutore risponde sbagliato, Damerino dovrà correggerlo in modo sgarbato, se invece risponde correttamente dovrà sminuire la risposta corretta
  • Damerino dovrà chiedere quanto fa 60 + 15. In questo caso Damerino dovrà sbagliare, quando l’interlocutore risponderà giusto Damerino dirà che è sbagliato. Allora l’interlocutore dirà a Damerino: “Ma sei sicuro?” e il robot dovrà fare la faccia stupita, poi rispondere in modo da sembrare in crisi, come se stesse impazzendo, manifestando segni di malfunzionamento e stranezze varie. Poi si scuserà con l’interlocutore e farà la faccia triste.

Esercizi semplici con SUM

Rispondi alle domande

set a = 1
set b = 60
sum a = a + b
say [a]

Cosa dice Damerino?

  • _________________

 

set a = 1
set b = 6
sum a = 45 - 5
say [a]

Cosa dice Damerino?

  • _________________

 

set a = 1
set b = 34
sum a = a + b
say [b]

Cosa dice Damerino?

  • _________________

 

set i = 1
do
sum i = i + 1
while [i] < 10
say [i]

Cosa dice Damerino?

  • _________________

 

set i = 8
do
sum i = i - 1
while [i] > 1
say [i]

Cosa dice Damerino?

  • _________________

Esercizi su IF e WHILE

Rispondi alle domande

set a = 3
do
say sono bello
if [a] = 5
set a = 15
while [a] = 3
say sono Damerino

cosa dice Damerino?

  • ________________

 

set a = 3
do
say sono bello
if [a] = 3
set a = 5
while [a] = 3
say sono Damerino

cosa dice Damerino?

  • ________________

Esercizio su IF e WHILE

Rispondi alla domanda

set a = 3
do
if [a] = 5
say sono bello
while [a] = 5
say sono Damerino

cosa dice Damerino?

  • ________________

Esercizio su DO…WHILE

Rispondi alla domanda

set a = 3
do
say io
while [a] = 3
say sono bello

cosa dice Damerino?

  • ________________

Esercizio su IF e WHILE

Rispondi alle domande

do
listen
save a
if [a] = pesce fritto
sayb pesce
elseif [a] = pollo fritto
sayb pollo
elseif [a] = fritto*
sayb né pesce né pollo fritto, ma qualcosa di fritto
while [a] = fritto*
say niente di fritto, quindi ti saluto

Cosa succede se dico:

  • pesce fritto? ________
  • pollo fritto? ________
  • tacchino fritto? _______
  • torta di mele? _______

Esercizio su IF…ELSE

Ecco una successione di esempi sull’utilizzo di if ed else. Studiare bene questi esempi aiuta a capire come funzionano le condizioni.

Rispondi alla domanda

note blocco 1
set t = pollo
if [t] = pollo
say pollo

note blocco 2
set animale = 1
if [animale] = 5
say gallina
else
say pollo

note blocco 3
set chi = il pollo è nel recinto
if [chi] = pollo*
say pollo

note blocco 4
set chi = pollo
if [chi] != pollo
say gallina
else
say pollo

Cosa dirà Damerino se eseguo questo codice?

  • _____________________