Il progetto MecWilly Educational

La versione Educational è un robot umanoide alto 1 metro e 10 cm. E’ concepito appositamente per l’educazione. E’ in grado di parlare gesticolando e interagire con i bambini. Può muovere le braccia, esprimere emozioni con il volto, prendere oggetti e durante l’interazione segue il bambino con gli occhi per mantenere il contatto visivo con il suo interlocutore.

« 1 di 24 »

 

Progetto sull’orientamento topografico 2014/15 (scuola primaria di Chiaravalle)

Questa ricerca ha visto protagonista il conflitto socio-cognitivo finalizzato all’apprendimento di compiti di way-finding. Allo stesso tempo il progetto aveva come ulteriore scopo la sensibilizzazione dei bambini sul tema riciclo. Il loro compito era quello di guidare MecWilly (tramite la voce) verso il bidone corretto e fargli gettare i rifiuti che aveva in mano.

Durante il Progetto a Chiaravalle, 2014-2015
« 1 di 11 »

Rappresentazione teatrale (Teatro di Chiaravalle)

Foto estratte dalla rappresentazione teatrale “Il Palloncino Blu”, a recitare sono i bambini dell’Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini di Chiaravalle in provincia di Ancona. La storia ha come soggetti due personaggi: il palloncino Blu e MecWilly. In queste foto i bambini stavano rappresentando MecWilly.

Recita a Chiaravalle
« 2 di 13 »

MecWilly all’università di Bologna

MecWilly in una presentazione all’università di Bologna. (ottobre 2014)

« 1 di 3 »

Alcune foto di MecWilly

Ecco una carrellata di alcune foto di MecWilly.

« 1 di 17 »

Video informativi sulla storia di Rimini con MecWilly

Una serie di interviste a MecWilly sulla storia di Rimini. L’intervistatore Aurelio Sarti, ha posto a MecWilly vari quesiti sui principali monumenti della città, l’Arco d’Augusto, la Rocca Malatestiana, il ponte di Tiberio e il Tempio Malatestiano.

« 1 di 7 »

MecWilly testimonial per la campagna adozioni cani del Comune di Rimini

MecWilly è il testimonial della campagna di sensibilizzazione organizzata dal Comune di Rimini per incentivare le adozioni di cani che si trovano presso il canile comunale “S. Cerni”. Attraverso MecWilly, il Comune di Rimini vuole esprimere il concetto che chiunque, per assurdo anche un tipo bizzarro e improbabile come un robot, può compiere un gesto umano scegliendo un cane del canile.

« 1 di 5 »

Il progetto MecWilly ospite a Zapping Room – Uniradio Cesena

Il progetto MecWilly ospite al programma radiofonico Zapping Room di Uniradio Cesena.

« 1 di 2 »

MecWilly ospite all’Università di Bologna

Intervento con MecWilly al corso Magistrale di Lifelong Learning dell’Università di Bologna, polo di Cesena. (gennaio 2014)

« 1 di 10 »

MecWilly nella nuova versione 2013

Da queste foto si può vedere una delle modifiche importanti del 2013, il touchscreen sul retro che permette di tenere sotto controllo il sistema e di gestire le impostazioni.

« 1 di 3 »